Domotica in Veneto: incentivi e soluzioni

Scritto da Redazione on . Postato in News

domotica Veneto e impianti domotici

Domotica industriale Veneto

A proposito della domotica industriale e civile, noi di WpEnergy abbiamo pubblicato una panoramica generale alla pagina impianti domotici del nostro sito. Oggi vogliamo tornare sull’argomento per fare chiarezza sugli incentivi e sulle opportunità di risparmio che hanno industrie e cittadini. L’argomento risulta interessante a livello nazionale, ma forse ancora di più per il territorio in cui operiamo: il Veneto. Le città di Verona, Padova, Treviso (e non solo), si distinguono infatti per due peculiarità, la forte industrializzazione da un lato e la notevole attenzione per le innovazioni tecnologiche dall’altro. La domotica rappresenta quindi per il Veneto un tema quanto mai attuale, in particolare dopo la proroga degli incentivi per la ristrutturazione e la riqualificazione energetica di un immobile fino al 31 dicembre 2013.

BENEFICI FISCALI ED ECONOMICI DEGLI IMPIANTI DI DOMOTICA

Gli impianti di domotica industriale e civile assicurano un risparmio dato dall’automazione e ottimizzazione dei sistemi di illuminazione, riscaldamento, videosorveglianza, telecomunicazione. Attraverso accessori (hardware) e programmi informatici (software) è possibile migliorare le prestazioni di un edificio, motivo per cui la domotica rientra a pieno diritto negli interventi soggetti a incentivi. Per il Veneto non sono previsti incentivi legati a singole province o regioni, ma resta valida la proroga nazionale per ristrutturazione e riqualificazione energetica fino a un limite massimo di spesa di 96.000 euro per immobile. Entro il 31 dicembre 2013 l’incentivo si traduce in una detrazione dall’Irpef pari al 50%, che passerà al 36% (su un limite di spesa di 48.000 euro) dal 1° gennaio 2014.

A beneficiare delle detrazioni per impianti di domotica sono i proprietari, i titolari di un diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie), i locatari o comodatari soci di cooperative divise e indivise. Per quanto riguarda l’industria, hanno diritto agli incentivi gli imprenditori individuali per gli immobili non rientranti fra i beni strumentali o merce, le società semplici, in nome collettivo, in accomandita semplice e le imprese familiari, alle stesse condizioni previste per gli imprenditori individuali. Le casistiche possibile sono davvero moltissime, per cui non è detto che qualsiasi impianto di domotica, a qualunque condizione, goda dei suddetti incentivi. Consigliamo dunque di consultare il sito web ufficiale del governo www.agenziaentrate.gov.it, in special modo la circolare n° 13/E.

Rimaniamo a disposizione per preventivi su misura: contattaci!

Tags: ,

Trackback dal tuo sito.

WP ENERGY SRL