EGE, ESCo e Auditor Energetici: facciamo chiarezza

Scritto da Redazione on . Postato in News

EGE, ESCo e Auditor EnergeticiI soggetti che operano nel business dell’energy management e dell’energy efficiency sono sempre di più. EGE, ESCo, Auditor Energetici, Consulenti, Energy Manager… sono solo alcune delle figure che lavorano a vario titolo in questo settore. Di fronte a un’offerta così ampia e diversificata, l’impresa si trova spesso in difficoltà: ancora prima di decidere a chi affidarsi, bisogna capire come sono inquadrate queste figure dalla legge e quale contributo possono dare in base a quanto previsto dalla normativa. Vediamo allora di fare un po’ di chiarezza spiegando di cosa si occupano 3 fra i principali attori del mercato italiano: l’Esperto in Gestione dell’Energia (EGE), la Energy Service Company (ESCo) e infine l’Auditor Energetico.

ESPERTO IN GESTIONE DELL’ENERGIA (EGE)

L’esperto in gestione dell’energia, abbreviato in EGE, è stato introdotto in Italia dalla norma UNI-CEI 11339 pubblicata a fine dicembre 2009. La Fire, Federazione Italiana per l’uso Razionale dell’Energia, ha poi attivato il SECEM, Sistema europeo per la certificazione in energy management, accreditato da Accredia a inizio 2012, che risponde alla norma tecnica UNI CEI 11339 e offre ai candidati EGE la possibilità di certificarsi superando un apposito test. Lo stesso sito SECEM raccoglie i nominativi dei professionisti EGE italiani riconosciuti, suddivisi regione per regione in ambito civile e industriale. Mansioni tipiche degli EGE sono, ad esempio, l’elaborazione di pratiche per l’ottenimento di certificati bianchi, la progettazione impiantistica, i progetti di revamping delle centrali di produzione di energia, l’elaborazione di studi di fattibilità, la diagnosi energetiche ed audit in impianti industriali… Da notare che l’EGE può non coincidere con la figura dell’energy manager e viceversa.

ENERGY SERVICE COMPANY (ESCo)

Definita per la prima volta dal Decreto legislativo 115/2008, la Energy Service Company (o ESCo) si configura come una società che eroga consulenze specialistiche finalizzate al miglioramento dell’efficienza energetica. Come ribadito più volte in alcuni dei nostri articoli, vedi Società ESCo a Verona, la peculiarità di questo soggetto è legata al meccanismo del finanziamento “a costo zero”. In sostanza la ESCo cercherà per conto del cliente le risorse economiche necessarie alla realizzazione del progetto di risparmio energetico, assumendo su di sé il rischio dell’iniziativa. Il compenso, stabilito da accordi economici precisi tra l’azienda e la ESCo stessa, sarà maturato nel tempo grazie soprattutto al taglio delle spese in bolletta per energia e gas. Noi di WP Energy, qualificati con regolare certificazione ESCo, lavoriamo per conto di medie e grandi imprese in tutto il Veneto e forniamo consulenza e servizi per ridurre i costi e gli sprechi in azienda.

AUDITOR ENERGETICI

Se gli EGE sono disciplinati dalla normativa UNI CEI 11339 e le società ESCo dalla UNI CEI 11352, gli Auditor Energetici vengono inquadrati dalla UNI CEI EN 16247-5. In questo caso le mansioni si focalizzano sull’attività di analisi (o audit), obbligatoria per i grandi consumatori a partire da dicembre del 2015 con scadenze periodiche. L’audit energetico andrà consegnato all’Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile (ENEA) nell’ottica di stimolare e verificare la migliore efficienza energetica come stabilito dalla Direttiva 2012/27/UE di riferimento. In questo caso l’auditor è la persona che si occupa dell’analisi e di altre esigenze, senza tuttavia la prerogativa di ricercare finanziamenti come avviene per la ESCo.

 

Trackback dal tuo sito.

WP ENERGY SRL