Bolletta elettrica dell’azienda: la valutazione gratuita

Scritto da Redazione on . Postato in News

Bolletta elettrica aziendaAnalizzare la bolletta elettrica dell’azienda è una delle prime misure da intraprendere se si desidera ridurre i costi superflui e investire nell’efficienza energetica. Capita infatti più spesso di quanto si possa immaginare che il fornitore di luce e gas inserisca nel contratto clausole espressamente pensate per gonfiare la tariffa e quindi aumentare il guadagno. Un comportamento tanto frequente quanto trasversale, che può essere tuttavia individuato proprio nella bolletta elettrica dell’azienda grazie a una semplice valutazione gratuita. Il riscontro che si ha da un intervento del genere rappresenta in ogni caso solo la punta dell’iceberg: di fatto, le strategie da seguire sono davvero tante e includono operazioni strutturali o di semplice modifica di contatti e forniture. Vediamo qualche esempio.

Dalla bolletta elettrica dell’azienda al piano di energy management

Oltre alla revisione del contratto di energia elettrica e gas le opportunità di risparmio per un’azienda di medie dimensioni si sprecano. Basti pensare all’illuminazione a LED per capannoni industriali, dove la spesa per sostituire le vecchie lampadine con tecnologia a LED si ripaga grazie alla riduzione dei consumi riportati nella bolletta elettrica dell’azienda. Ci sono poi le classiche energie rinnovabili e quindi gli impianti fotovoltaici industriali e il solare termico industriale. Sempre sul versante dell’infrastruttura troviamo anche la domotica e quindi la progettazione e installazione di un sistema “intelligente” in grado di controllare e gestire i consumi generali a seconda degli orari, delle temperature e del fabbisogno.

D’altra parte esistono ghiotte possibilità anche senza mettere mano alla struttura e ai macchinari. Se l’analisi della bolletta elettrica aziendale può aprire la strada a contratti più vantaggiosi, è possibile tagliare i costi grazie agli svariati incentivi per l’efficienza energetica validi nel 2016, oppure alle agevolazioni sulle accise per le aziende energivore, o ancora ai certificati bianchi, una delle forme di incentivazione pi・ utilizzate del momento. Insomma, l’analisi della bolletta elettrica ・ solo il primo passo per cambiare prospettiva e puntare una volta per tutte sull’efficienza energetica. Meglio se con un piano di energy management di lungo respiro.

Trackback dal tuo sito.

WP ENERGY SRL